Montagne dal Vivo

08/08/2014
Montagne dal Vivo

E' previsto per sabato sera alle ore 21 un importante appuntamento a Pradleves.

In piazza Roma vicina al Municipio o in caso di maltempo, presso agli impianti sportivi in via Nazzari, si esibirà per un concerto cantautoriale la cantautrice torinese di origini messicane Camilla Guadalupe Nava Lopez in arte "LUPITA" , Cantautrice, musicista e cantante di genere pop melodico esegue canzoni alla portata di un vasto pubblico, che spera si lascerà cullare dalle sue melodie.

Ideata nella precedente legislatura regionale dall'assessore alla Montagna Gianluca Vignale, Montagne dal Vivo ha trovato il sostegno del nuovo assessore Alberto Valmaggia, che ha abbracciato l'idea di rete e di uso intelligente delle risorse attraverso le economie di scala sviluppata dalla rassegna.

Il cartellone, infatti, non offre soltanto la possibilità di integrare le spesso scarse risorse locali offrendo un pacchetto di eventi di qualità, ma soprattutto di razionalizzare i costi organizzativi garantendo ai Comuni anche i servizi necessari alla sua buona riuscita: occupandosi ad esempio dell'allestimento, della logistica e della fonica dei 74 palchi in altrettante località.

Il coordinamento artistico e tecnico è affidato alla Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura: la sua piccola squadra viaggia letteralmente da un Comune all'altro, da Briga Alta alla Val Formazza, per predisporre e curare l'allestimento di ciascuno spettacolo e la gestione degli artisti. Fondamentale la collaborazione offerta da Fiat Professional come sponsor tecnico: due player uniti nella promozione turistica e culturale estiva dei territori montani nelle valli e nei parchi regionali.

L'idea all'origine di Montagne dal Vivo è sostenere i comuni montani con un ciclo di spettacoli rigorosamente live, tutti realizzati da artisti piemontesi, per arricchire sia l'offerta culturale verso residenti e villeggianti, sia l'appeal verso un turismo montano sostenibile, rispettoso della qualità e peculiarità paesaggistica e ambientale e al tempo stesso occasione di rilancio economico nella difficile congiuntura attuale. La risposta del territorio è stata straordinaria, come dimostra il considerevole aumento dei Comuni che quest'anno aderiscono all'iniziativa, passati da 44 a 74 con un incremento del 40%.