Forte scossa di terremoto di magnitudo 5, con epicentro nei pressi del Colle della Maddalena

07/04/2014
Forte scossa di terremoto di magnitudo 5, con epicentro nei pressi del Colle della Maddalena

DA TARGATO CN:

 

 

Cronaca | lunedì 07 aprile 2014, 21:58

 

 

 

Inizialmente parevano essere due, ma in realtà è stata una sola la scossa registrata dai sismografi francesi alle 21.27 di questa sera, lunedì 7 aprile: si tratta di un 5° grado della scala Richter, a 10 km di profondità a Saint André d’Embrun, nella zona del Vars, nelle Alpi Cozie, nei pressi del Colle della Maddalena. Le località più vicine sono Embrun, Larche e Barcellonette.

Il terremoto è stato avvertito nitidamente in tutta la provincia di Cuneo ed in quella di Imperia.

Le scosse hanno fatto tremare le case di tutti i cuneesi, soprattutto quelli più vicini al confine, ma sono stata avvertita anche in alcuni centri della provincia di Torino come Pinerolo. Segnalazioni arrivano addirittura dai piani alti di Torino.

Telefonate sono giunte in redazione da ogni dove: Cuneo, Barge, Bra, Moretta, Ceva, Raconigi. Addirittura dai pressi di Venezia, da parte di chi ha parenti in Granda. A Limone Piemonte una lettrice ci ha segnalato la caduta di alcune bottiglie che teneva sul frigorifero, a Saluzzo un lettore ha viso cadere a terra tutti i soprammobili custoditi sulle mensole.

Molta gente è scesa in strada, il centralino dei Vigili del Fuoco è stato preso d’assalto dalle chiamate: tanta la paura, perché la scossa “è stata davvero forte”.

Su Facebook è ovviamente la notizia del momento: un tam tam di paura (passata), uno scambio di emozioni praticamente in diretta.

Un lettore afferma: “Non avevo mai sentito una scossa così, ho avvertito la scala tremare, sembrava un vento fortissimo; in seguito due scosse molto forti e ravvicinate, in crescendo, che hanno fatto vibrare le fondamenta. Per fortuna è durata poco.”

Al momento non si ha notizia di danni a persone.